00 Esame CILS Asti | Centro Italiano di Cultura FDA

Faq

Le domande frequenti sull’esame :

  1. Quanto tempo ho per iscrivermi? 

I termini di iscrizione sono sempre fissati a 45 giorni massimo dalla data di esame. Se la data di esame è, supponiamo, il 2 Ottobre, dovrò contare 45 giorni indietro per sapere quale sarà l’ultimo giorno valido per portare i documenti necessari.

2.Che cosa devo preparare per iscrivermi all’esame CILS ad Asti?

Serve pagare l’esame interamente, inviare una foto di un documento valido e compilare il modulo che potete scaricare e stampare qui.

3. Posso mandare un’altra persona per l’iscrizione?

Sì, la persona dovrà portare il pagamento o prova dello stesso, il modulo firmato e la copia di un documento.

4. E’ possibile iscriversi online?

Certo! La procedura di iscrizione non deve essere fatta per forza di persona. E’ possibile inviare tutto quello che serve online comunicando con la segreteria.

5. Devo fare un corso per poter accedere all’esame?

No, la frequenza di un corso non è obbligatoria ma solamente consigliata. Uno degli errori più grandi fatti dai candidati è proprio il confondere il vivere in Italia e lavorare ogni giorno in italiano con il superare le certificazioni linguistiche che, seppur semplificate, necessitano di percorsi di studio grammaticale e linguistico.

6. Posso mandare mio cugino che è bravissimo a fare l’esame al posto mio? Ci assomigliamo. 

No. L’esame è un esame pubblico a tutti gli effetti e il somministratore in sede di esame equivale a un pubblico ufficiale. In caso di dubbio sull’identità di un candidato saranno avvertiti i vertici dell’università e le forze dell’ordine. La sostituzione di persona, art. 494 cp, è un reato.

7. Sono iscritto all’esame, ho già il mio numero di matricola ma ho cambiato idea. Posso riavere indietro i soldi?

No. Una volta iscritti e detentori del numero di matricola, non è possibile cancellare la propria iscrizione. L’Università pretende il pagamento e il nostro centro non può fare più nulla. E’ possibile riavere i soldi solo nel caso in cui ancora non sia stata perfezionata l’iscrizione.

8. Non sto bene il giorno dell’esame. Ho perso tutto?

In caso vi sia un’assenza giustificata (salute, lavoro ecc) si può inviare una copia della giustificazione all’indirizzo segrcils@unistrasi.it entro 15 giorni dalla data di iscrizione e, se riconosciuta, si avrà la possibilità di iscriversi con termine di 18 mesi ad altra sessione CILS pagando solo una multa quantificata in 20 euro.

9. Non ho superato l’esame, cosa succede adesso?

Gli esami CILS sono divisi in due tipi: capitalizzabili e non capitalizzabili. Gli esami non capitalizzabili sono i nuovissimi B1 cittadinanza e A2 integrazione in Italia. A fronte di un esame più semplice questo deve essere superato nella sua interezza o ripetuto totalmente. Gli altri esami sono invece capitalizzabili ossia si può ripetere, pagando la quota, solo la parte non superata tenendo buone le parti superate in passato.

10. Non ho superato l’esame B1 cittadinanza o A2 integrazione in Italia, devo pagare tutto ancora una volta? 

L’esame B1 cittadinanza e a2 integrazione in Italia, essendo non capitalizzabili, devono essere ripetuto interamente e così il pagamento e tutte le tappe burocratiche di iscrizione.

11. Non ho superato l’esame. Sono ammesso di diritto alla successiva sessione?

No. Una persona che non ha superato l’esame ha a disposizione 18 mesi per utilizzare, eventualmente, prove superate ma deve comunque comunicare alla segreteria la decisione di ripetere la prova con il termine di 45 giorni dalla data di esame.

12. Se faccio l’esame CILS B2 valido per studiare in Università, può anche essere usato per la cittadinanza italiana?

Sì. Gli esami di livello superiore coprono tutti gli usi consentiti agli esami di livello inferiore.

13. Quando arriva il certificato?

La notizia del superamento o meno dell’esame arriva in 45 giorni dalla data di esame per i livelli B1 cittadinanza e A2 permesso e in 90 giorni per gli altri. I certificati cartacei arriveranno molto dopo, circa 6 mesi. Non è necessario però attendere l’arrivo dei certificati cartacei. Dopo pochi giorni dalla pubblicazione del risultato, infatti, sarà presente una lettera di “riepilogo” emessa dall’Università e con questa è possibile integrare le proprie pratiche.

14. Devo contattare la segreteria per conoscere il risultato?

No, è possibile farlo da soli con un telefono o un computer collegati ad internet. Ecco come fare:

https://www.youtube.com/watch?v=n8EEDoOoqFg&t=291s